Street art. Intervista a Nuria

Nuria

Un motivo ripetuto a colori e disegni diversi, ma sempre nella stessa forma. Così si presenta lo stile metropolitano di Nuria, una delle poche donne che realizza urban art. Spagnola, lavora spesso in coppia con Eltono, alla ricerca di una nuova dimensione (o della dimensione successiva) della street art.

Chi è Nuria, raccontaci qualcosa di te.

Un artista spagnola di Madrid

Lavori di Nuria (Mora Moreno)
Nuria
Madrid - 2007 - Nuria+Eltono
Lanzarote - 2007 - Nuria

Madrid - 2006 - Nuria
Nuria

Qualche volta lavori con Eltono, come vi siete conosciuti e come avete deciso di lavorare insieme?

Ci siamo incontrati nel 1999 all’università di arti applicate a Madrid. Era il mio ragazzo e non abbiamo programmato niente. Siamo usciti e abbiamo cominciato a dipingere.

Come ti è venuta in mente l’idea del tuo stile nei disegni e nelle installazioni? Hai studiato moda o sei stata influenzata da questa per le tue opere urbane?

Ho studiato architettura e arte. Ho realizzato qualche lavoro per la moda e ho anche avuto una collezione di borse. Ma ora è terminata.
L’arte è il mio modo di esprimermi ora e per sempre. Ho iniziato a dipingere e a fare installazioni come conseguenza del mio lavoro sviluppato in strada.

Il tuo lavoro mi ricorda un motivo o un codice, e quando lo guardo mi fa pensare a Truthtag e ad altri artisti urbani emergenti che stanno cercando di attraversare nuove frontiere. Vuoi utilizzare il motivo ricorrente come una nuova forma di arte underground? Quale è il significato?

Uso il motivo come riflesso di spazio e tempo. Attraverso questi disegni voglio che lo spettatore partecipi ad una nuova esperienza e pensi a queste due cose, spazio e tempo.
Voglio anche sviluppare questi disegni intricati come un confronto, uno stop verso il trend della street art. Sono stufa dell’uso della strada come trend e di questo incollare sticker e poster e poi dopo fare 100 fotografie e spargerle nella rete realizzando quello che io chiamo telegraffiti. E’ anche un doppio gioco legato al tempo che normalmente spendo sulla strada.

Un nuovo progetto a cui stai lavorando?

Ho appena concluso un murale in Austria alla Tagtool Base. Il prossimo è una sessione con “Equipo Plastico y Tagtool” a Pamplona all’inaugurazione del nuovo museo di arte contemporanea della città.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO