'Velodrawing', ovvero l'arte della sgommata con la bicicletta di Christian Grillitsch

Velodraw in London from christian grillitsch on Vimeo.

Se vi fermate qualche istante e fate partire il video a questo link, senza avere nessuna precedente informazione, potreste scoppiare in una grossa risata. Ci sono delle persone in piedi in una galleria intente a guardare un tipo in bicicletta che fa delle sgommate su un foglio. Il video è amatoriale e girato con un cellulare, la resa finale è decisamente differente rispetto ad un altro video dello stesso autore, quello che vedete qui sopra, che comincia col bianco del foglio che copre quasi l'intera inquadratura, dandoci l'impressione della neve, un vero e proprio miraggio in questi giorni di canicola. La telecamera è posizionata proprio a livello della strada, i suoni ci riportano agli attimi della performance e ci fanno capire forse qualcosa di più sul lavoro di Christian Grillitsch, artista classe 1980 nato a Klagenfurt (Austria) e residente a Berlino. Dopo aver attraversato varie fasi creative, che l'anno portato dalla scultura d'assemblaggio con materiali riciclati, alla videoarte, Grillitsch ha ideato i Velodrawings, disegni effettuati con i copertoni della sua bicicletta su tela bianca, che viene fissata al terreno con dello scotch biadesivo. A vedere il video, l'operazione sembra abbastanza facile, ma provateci voi stessi e capirete che, per disegnare sottili traiettorie, parallele, perpendicolari o convergenti che siano, c'è bisogno di molto allenamento.
Così, dopo una lunga preparazione, Christian Grillitsch è giunto a Londra, per una mostra aperta da pochi giorni alla Tony Gallery, che sarà visitabile fino al 15 luglio 2012.
Ma come è arrivato a questa idea apparentemente banale ma dai risultati interessanti? In una chiacchierata con la curatrice della mostra, Anna Dorofeeva (qui il link all'intervista integrale), Grillitsch racconta di aver abbandonato gli studi per diventare ingegnere elettrotecnico nel 2003. Si è iscritto all'Accademia di Arti Applicate di Vienna e nel 2009 si è laureato sotto l'egida di Erwin Wurm. Conclusi gli studi, l'artista ha cominciato a guardarsi intorno, voleva inventare qualcosa di diverso. L'occasione gliel'ha data un quasi-incidente. Un giorno, in sella alla sua bici, ha rischiato di travolgere un pedone. Dopo la brusca frenata, si è fermato a guardare verso il basso ed ha capito subito di aver trovato il suo linguaggio artistico.

Velodrawings - Christian Grillitsch

Velodrawings - Christian Grillitsch
Velodrawings - Christian Grillitsch
Velodrawings - Christian Grillitsch
Velodrawings - Christian Grillitsch
Velodrawings - Christian Grillitsch
Velodrawings - Christian Grillitsch
Velodrawings - Christian Grillitsch
Velodrawings - Christian Grillitsch
Velodrawings - Christian Grillitsch

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO