I mondi giocosi e inquietanti di Chris Buzelli


Ho scoperto le illustrazioni di Chris Buzelli qualche tempo fa e quello che mi ha colpito fin da subito è il suo stile un po' inquietante nonostante il tratto naif e la tavolozza chiara e brillante, in composizioni in cui l'inanimato prende vita e ciò che umano diventa grottesco.

Influenzato dal nonno, al cui fianco ha dipinto a lungo, nel 1995 si è trasferito a New York da Chicago per iniziare la sua fortunata carriera di illustratore, che lo ha portato a lavorare per numerose e famose testate come Rolling Stone e New York Times, che hanno pubblicato le immagini dei suoi olii su tela, spesso portati in mostra dall'artista.

Chris Buzelli lavora anche per diverse agenzie pubblicitarie e dà ai navigatori di Internet la possibilità di seguire il suo lavoro attraverso il suo blog, in cui mostra anche gli schizzi e i progetti per i suoi dipinti.

Gli olii su tela di Chris Buzelli
















  • shares
  • +1
  • Mail