Artissima 2015: ecco i vincitori dei premi. Attesa per il "Prix K-Way Per4m"

Scopriamo quali sono artisti e gallerie su cui punta il mondo dell'arte. I premi di Artissima 2015 ce lo svelano

Il 6 novembre due giorni dopo l'inaugurazione di Artissima 2015 ecco già i primi nomi e le prime gallerie da conoscere e su cui il mercato punta. I premi, con giurie internazionali e nazionali d'eccezione rappresentano un'opportunità per svelare la direzione contemporanea dell'arte e valorizzare l'attività delle giovani promesse. I sei premi di questa edizione: premio Sardi per l’Arte Back to the Future, Promos Scalo Milano New Entries, Premio Reda, Premio Fondazione Ettore Fico, Prix K-Way Per4m (domenica 8 novembre ore 16.00), Premio illy Present Future, hanno già 5 vincitori. Scopriamone i dettagli.

Premio Sardi per l’Arte Back to the Future

.
Per la galleria con il progetto e l'allestimento più meritevole. Quest'anno il premio si è concentrato sul decennio ’75-’85, periodo importante per capire la contemporaneità.

Vincitori: due gallerie - Ellen De Bruijne (Amsterdam) e Dan Gunn (Berlino) con un progetto su Michael Smith. L'artista americano è stato apprezzato per il suo progetto di critica sociale attraverso un linguaggio concettuale ed umoristico.

Promos Scalo Milano New Entries


Alla prima edizione, il premio riconosce valore alla galleria con meno di 5 anni di attività che hanno promosso giovani artisti.

Vincitore: Galleria Laurent Mueller di Parigi aperta nel 2011 promuove l'arte dei suoi artisti attraverso, il confronto e il contatto costante con i curatori. Sinergia molto apprezzata dalla giuria. La galleria avrà la possibilità di realizzare un’installazione site specific negli spazi di Scalo Milano.

Premio Reda

© Filippo Alfero ARTISSIMA 2015 Torino, 05-08/11/2015
Alla sua prima edizione, il Premio Reda è rivolto ai fotografi under 35 che incentrano il proprio lavoro sulla ricerca e gli esiti possibili del mezzo fotografico.

Vincitori: il duo Calla Henkel (1978, Boston, USA) & Max Pitegoff (1988, Minneapolis, USA), presentati dalla galleria Isabella Bortolozzi di Berlino. Apprezzata la capacità narrativa del progetto fotografico e l'essersi concentrati su una stratificazione dinamica di significati dell'immagine. Gli artisti avranno la possibilità di realizzare una monografia pubblicata da Humboldt Books.

Premio Fondazione Ettore Fico


Il premio sceglie un artista tra quelli esposti ad Artissima per aiutarlo nella promozione di una propria mostra o progetto editoriale.

Vincitore: l'artista Anne Imhof (1978, Germania), presentata dalla galleria Isabella Bortolozzi di Berlino con l’opera Untitled 2 del 2015, un'installazione in cui interpreta movimenti, gesti e linguaggi e per un nuovo modo di concepire la performance. L'opera è stata acquistata dal MEF Museo Ettore Fico di
Torino.

Prix K-Way Per4m


Il premio rivolto alla performance della sezione Per4m. In attesa della premiazione di domenica 8 novembre alle ore 16.00, la sezione intende dimostrare quanto questo genere artistico, rientri, oggi, a pieno titolo negli interessi del collezionismo.

Premio Illy Present Future


Alla quindicesima edizione premia gli artisti più talentuosi nel panorama artistico contemporaneo, presenti nella sezione Present Future di Artissima.

Vincitore: Alina Chaiderov (1984, Russia) della galleria Antoine Levi (Parigi) che ha presentato le opere Before 1989 we kept the bananas in the closet (2014), acquistata dalla Fondazione Ettore Fico e Spaces within (separated from the outside air by layer upon layer of protection (2014). Apprezzata dalla giuria per aver coniugato al meglio l'esperienza personale degli anni del comunismo in cui i beni di consumo, come le banane, avevano prezzi esorbitanti, con la trasposizione fisica della sua psicologia.
L'artista avrà la possibilità di realizzare una mostra in un importante museo del nostro territorio.

Foto| artissima.it

  • shares
  • +1
  • Mail