Lambrate, l'urban knitting incompreso dai residenti

L'urban knitting è una forma di street art nata per abbellire il paesaggio urbano. Ma non tutti lo apprezzano a Milano

Al termine di un corso organizzato da RedRoom alcuni residenti di Lambrate, quartiere alle porte di Milano, si sono dati all'urban knitting, ovvero l'arte di ricoprire con lavori a maglia il panorama urbano. Compresi i pali dissuasori presenti sui marciapiedi e nello specifico quelli via Conte Rosso.

Ma non tutti hanno apprezzato questa nota di colore nel grigiore cittadino.

Qualcuno/a, come racconta Repubblica, ha infatti telefonato ai vigili, che la settimana scorsa si sono recati al negozio per chiedere spiegazioni e hanno rimosso - in ottemperanza all'articolo 15 del Codice della strada che si occupa di "danneggiamento e imbrattamento di segnaletica stradale" - le 'calzette'.

Un vero peccato, soprattutto perchè come sottolinea anche il consigliere di zona 3 Gabriele Mariani, tutto nasce dall'amore per il proprio quartiere e non certo dalla volontà di rovinarlo.

Foto | Pagina Facebook RedRoom

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: