Musei statali gratis domenica 3 aprile 2016, #DomenicalMuseo

Torna il consueto appuntamento culturale con i musei statali - e le aree archeologiche - aperti in tutta Italia a ingresso gratuito

ROME - OCTOBER 14: A panoramic view of the Coliseum is seen from the attico (top level) on October 14, 2010 in Rome, Italy. Areas of the Coliseum will be newly opened this week to visit with some areas, such as the upper area and the underground, that have never before been available to the public. (Photo by Franco Origlia/Getty Images)

Torna domenica 3 aprile 2016 #DomenicalMuseo, consueto appuntamento culturale con i musei statali - e le aree archeologiche - aperti in tutta Italia a ingresso gratuito. L’iniziativa ministeriale  prevede infatti la gratuità di tutti i musei e le aree archeologiche nella prima domenica del mese.

Un evento che ogni mese richiama numerosi turisti ma anche semplici visitatori che approfittano della gratuità dell’evento per visitare monumenti e musei presenti nella loro città.

Ecco cosa offre #DomenicalMuseo in 3 principali città italiane: Milano, Roma e Napoli.

Milano


A Milano sarà possibile visitare gratuitamente, oltre alla Pinacoteca di Brera, anche i Musei del Castello Sforzesco, Museo del Risorgimento, Palazzo Morando, Galleria d’Arte Moderna, Museo Archeologico, Museo di Storia Naturale, Acquario, Museo del Novecento e Museo della Pietà Rondanini, Casa Museo Boschi Di Stefano e Studio Museo Francesco Messina. A partire da domenica 3 aprile, e per le prossime fino a giugno, aderisce all’iniziativa anche Armani/Silos.
Non solo: a Palazzo Reale, dalle ore 16 alle ore 18, la mostra “Umberto Boccioni. Genio e memoria”sarà teatro di una performance unica: attori e danzatori della Civica scuola di Teatro Paolo Grassi di Fondazione Milano introdurranno il pubblico all'atmosfera futurista e lo accompagneranno lungo il percorso di visita, creando un intenso dialogo tra opere e azioni performative.

Roma


Ingresso  gratuito nei Musei Civici della città per tutti i residenti a Roma e nell’area della Città Metropolitana. Rientrano nella rete: Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano, Museo dell'Ara Pacis, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo della Civiltà Romana, Museo delle Mura, Museo di Casal de' Pazzi, Villa di Massenzio, Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, Museo di Roma, Museo Napoleonico, Casa Museo Alberto Moravia, Galleria d'Arte Moderna, MACRO, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia, Planetario e Museo Astronomico, Museo Civico di Zoologia. Ingresso gratuito previa esibizione di valido documento che attesti la residenza.

Napoli


Ecco l’elenco delle strutture aperte per l’iniziativa: Appartamento Storico Palazzo Reale,  Castel Sant’Elmo,    Certosa di San Martino, Complesso termale di via Terracina, Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Museo del Novecento, Museo della Ceramica Duca di Martina , Museo di Capodimonte,  Museo di San Martino, Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes,  Palazzo Reale di Napoli, Parco di Capodimonte, Parco e Tomba di Virgilio, Villa Floridiana,  Villa Pignatelli.

Picture taken 21 March 2006 in Rome of the Villa Torlonia's Casino after his renovation. The Mussolini family lived here in 1929-1943, and the Villa Torlonia belongs now to the commune of Rome. Under the ground of the villa there are etruscan catacombs. Mussolini used one of the catacombs as an air-raid shelter. (Photo credit should read GIULIO NAPOLITANO/AFP/Getty Images)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail