Perception, il murale realizzato sulle facciate dei palazzi de Il Cairo

Si intotola “Percepition” l’enorme murale che si estende su oltre 50 facciate di palazzi ed edifici a Il Cairo, in Egitto.

L’opera è frutto di un intenso lavoro dell’artista franco-tunisino  eL Seed e si trova in un particolare quartiere del Cairo, noto per essere il più grande centro di raccolta rifiuti della città. Un’opera imponente e significativa, che riporta anche una profonda scritta alla base: “Chiunque voglia vedere la luce del sole dovrà prima pulire i propri occhi”, citazione del vescovo San Atanasio di Alessandria nel terzo secolo.

Il murale è stato realizzato per rivalutare il quartiere e dargli un’altra, positiva luce: non solo rifiuti e degrado ma anche cultura e bellezza. L’opera è stata interamente autofinanziata dall’artista stesso ed ha avuto il consenso e il positivo coinvolgimento di molti abitanti della zona, che hanno partecipato attivamente alla realizzazione del murale. Opere simili dell’artista si trovano anche in Brasile, in Francia e in Tunisia.

Credits | Instagram

  • shares
  • +1
  • Mail