Gino Bramieri, Milano ricorda il re delle barzellette

In programma una mostra, "Un applauso lungo un mese", e uno spettacolo teatrale

Il 18 giugno 1996 moriva a Milano il grande comico Gino Bramieri. Dal 28 aprile al 29 maggio la città lo ricorda con una mostra, "Un applauso lungo un mese", allestita nella Biblioteca Umanistica di corso Garibaldi.

Questa location è stata scelta non solo per il suo valore artistico ma per la sua ubicazione: Bramieri infatti è nato in corso Garibaldi. La mostra offre immagini di vita familiare dell'artista e locandine di spettacoli teatrali corredate da fotografie di attori che con lui hanno recitato. L'esposizione inizia con una raccolta di documenti per proseguire con locandine degli spettacoli – in ordine cronologico - prevalentemente teatrali.

Lunedì 2 maggio alle ore 20.30 invece al Teatro Manzoni di Milano (via Manzoni 42) si terrà uno spettacolo a ingresso libero fino ad esaurimento posti con la regia di Franco Fiume, condotto da Marco Columbro insieme a Gerry Scotti, Iva Zanicchi, i Legnanesi, Francesco Salvi, il quartetto vocale Voci di Corridoio e molti altri ospiti.

Foto | Wikipedia

  • shares
  • +1
  • Mail