L'arte in Abruzzo al tempo di Margherita d'Austria a Palazzo Farnese di Ortona

Margherita d'austria mostra ortona

Va in mostra l'arte in Abruzzo al tempo di Margherita d'Austria a Palazzo Farnese di Ortona dal 4 agosto al 31 ottobre. Margherita d'Austria è stata una donna di spicco nelle vicende culturali degli antichi Abruzzi, figlia naturale dell'imperatore Carlo V, duchessa di Parma e Piacenza e governatrice dei Paesi Bassi spagnoli, ha contribuito nel rilanciare la zona periferica italiana nel pieno del fermento culturale europeo ed internazionale. Partendo dalla pubblicazione integrale dell'inventario dei beni di Margherita, che alla sua scomparsa nel 1586 erano custoditi nei palazzi di Ortona e dell'Aquila, in un'elegante edizione stampata in sole 250 copie dall'editore Umberto Allemandi di Torino, a cura di Giuseppe Bertini con un testo di Silvia Mantini; si sviluppa un avvincente percorso nell'arte del periodo.

Tra le opere d'arte esposte sono molte quelle del Museo Nazionale d'Abruzzo che erano rimaste danneggiate dal terremoto del 2009, resuscitate grazie all'abile lavoro di restauro di questi ultimi tre anni. Pompeo Cesura, Aert Mijtens e Giovanni Paolo Cardone, solo alcuni dei nomi degli autori degli antichi capolavori di scultura e di pittura, delle preziose oreficerie aquilane e degli eleganti oggetti d'arredo d'epoca. All'interno della mostra, saranno disponibili i video dei reportage del grande lavoro di restauro, nonchè un vero e proprio laboratorio di restauro all'aperto, un'occasione eccezionale per gli appassionati per seguire da vicino il recupero di opere d'arte che sembravano condannate alla distruzione.

Via | Beni Culturali

  • shares
  • Mail