Alberto Burri, "Grande Nero Cretto" in mostra a Los Angeles

immagine.jpg

Il 9 e il 10 gennaio gennaio 2017, il Dipartimento di Italiano di UCLA e l’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles si preparano a celebrare il quarantesimo anniversario della donazione del “Grande Nero Cretto”, la più monumentale delle opere di Alberto Burri al di fuori dell'Italia, che l'artista consegnò all'Università da cui partì la prima grande mostra itinerante dedicata alla sua arte nel 1977.

Alla scultorea parete collocata nel giardino sarà dedicato il simposio "BURRI PROMETHEIA" ideato attorno al tema del fuoco, elemento fondamentale nella ricerca del maestro. Performance musicali, installazioni contemporanee, reading di poesie completeranno l'omaggio.

Di dimensioni imponenti (15 x 5 metri) e composta in 700 pezzi di ceramica cotta che dalla città del pittore furono trasferiti e montati presso lo Sculpture Garden di UCLA, l’opera Grande Nero Cretto forma oggi un connubio di arte e architettura rivestendo anche una funzione concreta all’interno del campus. Donata da Burri all’Università come luogo prescelto per la sua prima grande mostra americana itinerante del 1977, può al tempo stesso fungere da simbolo della sua permanenza nella città di Los Angeles, a cui fu legato per circa 30 anni di soggiorno invernale.

Credits | Instagram

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO