Origini della scrittura, la Mesopotamia in mostra a Venezia

Si intitola “Prima dell’alfabeto. Viaggio in Mesopotamia alle origini della scrittura” la mostra  dedicata appunto alle origini della scrittura, da quella cuneiforme ai geroglifici. L’esposizione, allestita presso Palazzo Loredan, sede dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, a Venezia, è stata organizzata dalla Fondazione Giancarlo Ligabue.

Dal 20 gennaio fino al 25 aprile 2017, la mostra espone circa 200 opere, tra le quali spiccano antichissime tavolette e straordinari sigilli risalenti a 5 mila anni fa. Un viaggio attraverso la grande civiltà dell’Antica Mesopotamia, territorio ora reso inaccessibile a causa dei conflitti bellici.

Le opere provengono inoltre dall'Archeologico di Venezia e dal Museo di Antichità di Torino, ed e composta, oltre che da reperti, anche da apparati multimediali, banner, touch screen, laboratori per bambini e testimonianze delle esplorazioni nel XIX secolo di Paul Emile Botta e Austen Henry Layard, illustrando un nodo cruciale dell'evoluzione umana, quello appunto della nascita della scrittura, avvenuta quasi contemporaneamente in Egitto e in Mesopotamia verso il 3200 a.C.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail