Dylan Dog, la mostra al Luzzati di Genova per i 30 anni

illustrazione_-_il_male.jpg

Trent'anni e non dimostrarli. Per festeggiare l'anniversario della nascita di Dylan Dog, l'indagatore dell'incubo nato dalla matita di Tiziano Sclavi, il Museo Luzzati di Genova ha organizzato una mostra interamente dedicata a questo personaggio.

L'inaugurazione è prevista per  il 27 gennaio - fino al  18 aprile 2017 -   il percorso espositivo, che prende vita anche grazie al patrocinio di Sergio Bonelli editore, è fatto di 250 tra tavole originali di Sclavi, studi e copertine degli albi oltre a poster e spettacoli teatrali.

La mostra prevede anche la proiezione dell'episodio dedicato a Dylan Dog 'The Editor is In', progetto nato da un'idea di Tiwi e co-prodotto da Sky Arte HD, Tiwi e Sergio Bonelli editore. Si tratta di una serie a episodi in live-action e animazione che raccontano la movimentatissima realtà quotidiana di un editor alle prese con collaboratori eccezionali ovvero i personaggi della casa editrice Sergio Bonelli.

Dylan Dog ha debuttato in edicola nell'ottobre 1986. Obiettivo di Tiziano Sclavi era quello di creare un personaggio unico che sapesse affascinare non solo un pubblico giovanile. Ispirato in parte al personaggio di John Silence dello scrittore inglese Algernon Blackwood, Dylan Dog ha raggiunto presto un successo tale da renderlo uno dei fumetti italiani più venduti, oggetto di numerose ristampe. E' considerato un cult del fumetto italiano.

Credits | Sergio Bonelli Editore

  • shares
  • Mail