La Domus Aurea di Roma diventa virtuale

Una passeggiata nell’antica Roma grazie alla realtà virtuale. Dal 4 febbraio sarà possibile visitare la Domus Aurea immergendosi nella reggia di Nerone del I secolo d.C. come se fosse quella originale.

Grazie all’uso di dispositivi di realtà aumentata e a un video racconto con immagini in 3D, si potranno rivedere gli ambienti originari, il portico, le stanze, il giardino, la vista sul Palatino. Un'esperienza completa, all’interno della quale verrà illustrata la storia di questo celebre monumento, dalle sue origini fino a giorni nostri.

A seguire, i visitatori, accompagnati da guide esperte, raggiungeranno l’innovativa installazione tecnologica allestita nella Sala della volta dorata. Qui una serie di postazioni consentiranno a ciascun visitatore di utilizzare in maniera autonoma l’applicazione di realtà virtuale. Le guide illustreranno inoltre la storia del monumento e i relativi lavori di restauro in corso.

La visita in 3D sarà organizzata esclusivamente di sabato e domenica, su prenotazione, in gruppi non superiori alle 25 persone, dalle 9.15 alle 15.30. Le visite si effettuano, oltre che in lingua italiana, in inglese, in francese e in spagnolo; ogni visita dura 75 minuti. Costo del biglietto: 14 euro + 2 di prevendita.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO