Nobuyoshi Araki, le Polaroid in mostra a Reggio Emilia

immagine.jpg

Dal 15 maggio al 18 giugno, presso Galleria 13 – arte moderna e contemporanea,saranno esposte 100 polaroids del più spregiudicato e osannato fotografo contemporaneo giapponese, Nobuyoshi Araki. La mostra si va ad inserire nel conteso del Festival di Fotografia Europea, arrivato ormai alla sua undicesima edizione.

Si tratta degli scatti preparatori coi quali l’artista studia la luce, la posa, la situazione e il contesto, dove si lascia andare al divertimento e alla ridente spensieratezza prima dello scatto. L’opera di Araki, complessa e inclassificabile, è frutto di un approccio esistenziale al mezzo fotografico; l’obbiettivo è il vero tramite con il reale, strumento attraverso il quale vivere, interrogare e consumare la propria esistenza.

Saranno esposte 100 polaroids che rappresentano quattro dei temi più amati da Araki: Kimbaku, la tradizionale legatura giapponese che negli anni ha assunto usi e connotazioni erotiche; i Nudi di giovani donne che porgono con naturalezza il proprio corpo alla fotocamera; i Cieli, scattati quasi sempre dal terrazzo di casa, popolato da lucertole di plastica e Gozilla; i Fiori, dalie, camelie, orchidee e fiori di ogni specie, colti nel momento di massimo splendore, un attimo prima di appassire.

La mostra sarà allestita fino al 18 giugno ai seguenti orari: dal lunedì al sabato 10:00 - 13:00, 15:30 - 19:30 (fuori dagli orari solo su appuntamento).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Credits | Foto copertina Di Jon Blathwayt - Unimpressed, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=12087838

Instagram

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO