La Pop Art italiana in mostra a Pordenone

La Pop Art ha avuto una corrente tutta italiana, assolutamente originale ed è possibile ammirarla nella mostra “Il Mito del Pop – Percorsi Italiani” che dal 13 maggio all’8 ottobre si terrà presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Armando Pizzinato di Pordenone.

Curata da Silvia Pegoraro, la mostra riunisce circa 70 opere, sceltissime e alcune mai prima esposte, di una ventina di artisti, protagonisti di un movimento artistico internazionale che in Italia ha avuto un momento di grande importanza.
Si è spesso sostenuto infatti che gli artisti italiani non fecero sostanzialmente altro che “copiare” gli americani. Alcuni di essi, è vero, erano stati in America prima del ’64, anno del trionfo della Pop Art americana alla Biennale di Venezia, o si erano informati in precedenza sulle nuove poetiche visive statunitensi, per esempio Mimmo Rotella, Franco Angeli, Tano Festa  o Mario Schifano, tutti artisti legati alla romana “Scuola di Piazza del Popolo”.

Roma è infatti uno dei due punti di irradiazione della Pop Art di casa nostra, con tanti artisti di  tendenza, tra cui anche Cesare Tacchi, Sergio Lombardo, Renato Mambor, Ettore Innocente, e Mario Ceroli, che nelle sue famose sculture ricostruisce in legno grezzo immagini e oggetti della quotidianità . L’altro centro propulsivo della Pop Art italiana è Milano, e il suo cuore è lo Studio Marconi, dove nel ’65 espongono in una mostra, insieme a Schifano, Valerio Adami, Emilio Tadini e Lucio Del Pezzo. La mostra espone quel  percorso assolutamente originale nei nuovi linguaggi espressivi dei protagonisti della Pop Art nazionale.

Pop Art in Italia: Info e Biglietti


Data: Dal 13 maggio al 8 ottobre 2017

Orari: Da mercoledì a domenica: 15.00 – 19.00;

Ingresso: Intero € 3,00, ridotto € 1,00.

Info: http://www.artemodernapordenone.it

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO