Basquiat, la mostra a Londra con l'omaggio di Banksy

Londra e Banksy rendono omaggio al genio di Basquiat. La Barbican Art Gallery ospita una retrospettiva, intitolata "Basquiat: Boom for Real", dedicata alle esplosive opere dell'artista, sulla scena negli anni Settanta e Ottanta a New York, scomparso a soli 27 anni dopo aver lasciato un segno profondo e duraturo nell'arte contemporanea.

In mostra ci sono oltre 100 opere in cui si mescolano graffiti e pittura, arte tribale e cultura pop, Charlie Parker e Leonardo da Vinci, Matisse e i Looney Tunes. Una retrospettiva su uno degli ultimi geni di questo secolo, che ha avuto un forte impatto con la sua arte su altri artisti ma anche nel mondo della moda e dei media.

Ad omaggiare Basquiat ci sono anche due opere del misterioso Banksy, che ha realizzato due muales all'esterno del Barbican Center. La mostra sarà aperta fino al 28 gennaio 2018.

Una carriera breve ma intensa quella di Jean-Michel Basquiat, che in soli otto anni realizzò oltre mille dipinti, e duemila, forse tremila opere su carta. Un universo coloratissimo e potente il suo, popolato da figure comico-grottesche, sagome scheletriche, curiosi oggetti di uso quotidiano e poetici slogan. Ogni opera racchiude un messaggio, una denuncia, contro la società dei consumi e contro le ingiustizie sociali, soprattutto nei confronti degli afro-americani.

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO