Giappone, i quadri dell'uomo che disegna con Excel

Lo chiamano “Il Michelangelo di Excel” e non perché utilizzi il software di fogli di calcolo per fatturare cifre da capogiro, ma perché è in grado di realizzare dei disegni molto belli utilizzando uno dei programmi più brutti – ma utili, anche se non per l'arte –della storia di Microsoft.

Lui si chiama Tatsuo Horiuchi, è giapponese – manco a dirlo – ed è l’artista di Excel. Dopo essere andato in pensione, Tatsuo, che è un appassionato d’arte, decise di voler trascorrere il suo tempo libero a dipingere. Non avendo affabilità con pennelli e matite  e nemmeno tanti soldi da spendere nell’acquisto dei materiali, a Tatsuo venne questa idea: “Come posso dipingere con il computer?”.

Non avendo nessuna intenzione di acquistare alcun programma di disegno, l’uomo decise di provare con i software che il suo pc gli aveva dato in dotazione. In particolare, con Excel.

Impossibile? Non osservando le sue opere, che sono veramente molto belle: nel video potrete vedere come Tatsuo utilizza i comandi base del software e con una stampante cheap tira fuori disegni di vulcani, di giardini zen e di fiori di loto.

Dal 2000 ad oggi Tatsuo ha realizzato tantissimi disegni, che non sono in vendita, ma all’anziano signore non dispiacerebbe riuscire a vendere la sua arte.

tatsuo-horiuchi-1.jpg

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO