Anticipazioni pop surrealism di settembre: "Grafie deformate" per Hackatao a Brescia

anticipazioni pop surrealism: Hackatao

Appena l'estate sarà finita si andrà piacevolmente alla ricerca di nuove interessanti mostre che ci faranno dimenticare lo spirito leggero della stagione appena trascorsa.Ma per fortuna anche l'autunno non faticherà a conservare la stessa esuberanza: a Settembre infatti Brescia sarà protagonista di una mostra pop surrealism dell'italianissimo duo di artisti Hackatao, un unico cuore e un unico animo creativo nell'arte e nella vita privata. La galleria che esporrà al 29 settembre al 24 Novembre 2012 gli innumerevoli frutti della loro creatività, che in genere vanno dalle tele alla fotografia, sarà la Allegrini di Brescia, dove potremo vedere più di 30 tele, sculture e disegni dai toni pop surrealisti. La mostra curata da Julie Kogler si intitolerà Deformography e annuncia in parte lo splendido universo visionario dei due artisti che rigorosamente lavorano a quattro mani.

Il tratto nero della grafite, tipica tecnica orientaleggiante di scrittura, darà vita a una "grafia di creaturine" deformate, da leggere senza pretendere di rimanere legati al filo della razionalità. Del resto i loro Podmork, dai tratti morbidi e rassicuranti, a metà strada tra mostricciatoli pop che hanno accompagnato l'immaginazione di tanti bambini anni '90 e forme astratte del nostro mondo onirico, hanno una concretezza che ci dà conforto.

Ironici come i personaggi di Murakami e cervellotici come i disegni di Escher, i Podmork dimostrano una concretezza inusuale quando si immagina di vederli uscire dalle tele e trasformarsi in morbide sculture, come quelle che Hackatao realizzano per "tutte le persone portatrici sane di un mondo bello".

I due artisti Sergio Scalet e Nadia Squarci hanno una precisa visione della vita, acquisita quà e là in anni di esperienze, compreso l'inizio come grafici pubblicitari e le tante letture rivelatrici, che nel 2007 si sono condensate in questo progetto artistico.Da riporre nell'angolo più nascosto di una casa o di un ufficio, le loro opere vengono a ricordarci una visione precisa della vita, che gli artisti manifestano attraverso disegni intricati e senza confini precisi in bianco e nero a cui aggiungono l'energia del colore acrilico.

Lo spirito Podmork rivivrà per rivelarci una strada e per scofermarla subito dopo, facendoci perdere facilmente nei nostri sogni.

anticipazioni pop surrealism: Hackatao
anticipazioni pop surrealism: Hatckatao

Foto| Dal sito Podmork

  • shares
  • +1
  • Mail