"Go with the Flow": arte visiva e sonora nel flusso continuo dell'arte contemporanea

A Lucca Go with the Flow

Per tutti coloro che credono nell'arte del vedere e del sentire e che si lasciano andare nei territori senza confini dell'arte, vi consiglio la mostra Go with The Flow che si è inaugurata l'11 Agosto a Lucca curata da Alberto Mattia Martini, promossa dal comune di Lucca e coordinata da Artlab e che rimarrà aperta fino al 2 Settembre. Lasciarsi andare nel flusso continuo dell'arte è l'imperativo irrinunciabile per una visione alternativa del mondo.

La collettiva nella storica Villa Bottini ospita artisti visivi e sonori di 10 paesi del mondo diversi tra cui Mia Araujo,Edwin Ushiro, Hsiao Ron Cheng, Rodrigo Luff, Andrew Hem. Tutti artisti che una volta varcati i confini del loro paese d'origine e arrivati nei maggiori centri dell'arte contemporanea come New York e Berlino hanno dovuto confrontarsi con iconografie e stili diversi fino a creare un meraviglioso mix creativo.
L'artista vicina alla corrente pop surrealism Jana Brike è quella che più mi affascina, nata nel 1980 in Lettonia, paese interessato dall'occupazione sovietica, nei suoi quadri riflette in parte l'atmosfera della sua terra priva di una cultura visiva forte. Nonostante un'importante formazione nella più prestigiosa scuola d'arte del suo paese,ancora oggi pare non aver dimenticato l'emozione scaturita dalle fiabe della sua infanzia e le illustrazioni al limite della fantasia delle tradizioni popolari.

Le lunghe passeggiate nel silenzio dei boschi intorno la propria casa si traducono nelle sue tele in ambientazioni indefinite e misteriose dove bambini dai grandi occhi si ritrovano a convivere con creature immaginarie che pur perdendo le caratteristiche tipiche delle tradizioni popolari per avvicinarsi alle figure pop occidentali, ci aprono sempre a mondi diversi e curiosi lontani da noi.

A Lucca Go with the Flow A Lucca Go with the Flow A Lucca Go with the Flow

Foto| Dal sito di Bonelli arte contemporanea e Jane Birke, Elena Monzo

  • shares
  • +1
  • Mail