L'arte metropolitana di Barry McGee

mcgee_bottles

Barry McGee è un graffiti artist nato a San Francisco nel 1966. Maestro della “street art”, assembla detriti, pittura murale messicana, fonde iconografia skate e fumetti. Diplomato nel 1991 al San Francisco Art Institute, è noto in Italia grazie alla Fondazione Prada, che organizzò una sua mostra personale nel 2002. Negli USA ha esposto in molti importanti musei, ma probabilmente gran parte della sua fama è dovuta agli infiniti lavori nelle strade e sui treni.

Dal 1985, quando si firmava con lo pseudonimo Twist, il suo stile si è evoluto da puro writing sui muri a pittura sui pannelli, stickers, utilizzo di qualsiasi oggetto purchè trovato, usato, scartato. McGee è interprete dell'incontro tra suburbia e centro delle città e il suo mix di linguaggi estetici ha raggiunto larghi consensi tra le più diverse fasce di estimatori.

Un successo a tutto tondo in gallerie e spazi espositivi, per esempio con le scenografiche installazioni di grandi carcasse d’auto finemente dipinte, ma anche sul mercato on-line. Vedi lo spopolare su ebay delle bottiglie di alcolici decorate con minuziosi ritratti. Dopotutto, l’arte del recupero tocca sempre i nostri cuori.

Il numero corrente di Art Forum ha un servizio su McGee con qualche passaggio interessante in prima persona.

  • shares
  • +1
  • Mail