Brooks Salzwedel e l'arte della trasparenza


Brooks Salzwedel è un artista americano che, secondo me, merita davvero. Le sue creazioni sono ottenute sovrapponendo fogli di resina semi-trasparenti, su ciascuno dei quali sono disegnati con della grafite prevalentemente alberi e paesaggi.

Il risultato sono, dunque, immagini che si lasciano scoprire attraverso la profondità e credo che dal vivo siano molto suggestive. Altri materiali usati dall'artista sono pergamena, nastro adesivo e acetato, che contribuiscono a determinare le trasparenze grazie alle quali alcuni elementi della composizione risultano più vicini, più lontani o come avvolti nella nebbia.

Lavorando con questa tecnica e pur non intendendo diventare un designer di accessori, Salzwedel ha creato anche una linea di cinture chiamata Shane (la trovate nel sito dell'artista, nella sezione Shane Buckles), cui si è aggiunta, poi, anche una linea di gioielli.

Le fibbie e i ciondoli, realizzati sempre sovrapponendo strati di resina, confermano l'amore dell'artista per la natura (cervi, gufi, corvi e altri animali sbucano tra gli alberi) e anche l'attenzione all'ambiente urbano. Su Notcot le immagini della sua ultima personale a Los Angeles nel 2007, su Flashfilm una sua intervista.

Le creazioni di Brooks Salzwedel

















  • shares
  • +1
  • Mail