Per la vita e la pace, Pippa Bacca muore in Turchia

Pippa Bacca

E' per caso che mi trovo di sabato a bloggare, e ho letto il commento di Mikele77 che chiedeva un post sulla triste storia dell'artista Pippa Bacca, che ora, so, si è chiusa nel peggiore dei modi.

Giuseppina (Pasqualino di Marineo, in arte Pippa Bacca) è stata ritrovata morta in Turchia ad un'ora da Istanbul, dove era scomparsa mentre stava realizzando il progetto artistico "Spose in viaggio", dedicato alla pace in Medio Oriente. In abito bianco, simbolo di vita, pace e amore, aveva attraversato in autostop i Balcani e contava di raggiungere il Libano. Voleva arrivare a Gerusalemme.

Invece un uomo, al momento in stato di fermo, l'ha uccisa. Non si conoscono ancora le dinamiche e le motivazioni.

Più cresco, vivo e invecchio, più mi rendo conto che la vita si può dimostrare molto cattiva alle volte, e dotata di un'ironia incomprensibile, come far morire in modo violento, chi vuole portare amore e pace in terre colpite dalla guerra.

La madre, Elena Manzoni, è la sorella di Piero Manzoni, l'autore della "Merda d'artista". La famiglia vuole continuare i progetti artistici della figlia come quello che aveva in mente Pippa, sposa in viaggio. FotoUp collaborava al progetto della sposa e aveva allestito una pagina di commenti a quella che avrebbe dovuto essere una bella esperienza artistica. La pagina è rimasta ma come noterete il contentuo dei messaggi è cambiato. Se volete leggerli o partecipare lo spazio è lì, e vi consiglio di farlo.

Via | AGI

  • shares
  • +1
  • Mail