La "crochet art" di Emily Barletta


Esperta di fiber arts, Emily Barletta è un artista di Brooklin, che con l' uncinetto realizza riproduzioni di mondi microbiologici, organi, vene, sangue e batteri. I colori sgargianti e le textures luminose però, non cedono il passo al senso del macabro e al primo sguardo, fanno sembrare le opere dei curiosi elementi vegetali o sottomarini.

Naturalmente inserita nel variopinto filone delle arti trasversali, che tanto successo hanno avuto negli ultimi anni, Emily è ben distante dai rudimenti di ricamo appresi nella sua infanzia. Il bello dell'uncinetto-crochet è l'estendersi del lavoro a macchia d'olio senza nessuno schema di riferimento. Una casualità che certo non annoia e mi piace molto la sua idea del non-planning. Lei lavora fili e decorazioni secondo l'istinto e l'umore, li ripone, e solo in un secondo tempo li assembla. A questo punto, dopo mesi o addirittura anni, il lavoro è finito e non si può tornare indietro.

  • shares
  • +1
  • Mail