Il Castello Sforzesco accoglie le sculture materne e arcaiche di Matthew Spender

spender castello sforzesco

Cornice d'eccezione per la più grande antologica dedicata all'artista inglese Matthew Spender. "Archeologia del presente" si compone di 90 opere distribuite nei cortili e nelle sale viscontee del Castello Sforzesco a Milano, potete averne un assaggio nella gallery. Varie tipologie di materiali come marmo, terracotta e legno, compongono queste solenni sculture nate dall'ispirazione alla scultura degli Etruschi, ma anche di artisti moderni come Arturo Martini.

Spender, italiano d'adozione, vive da 40 anni in Toscana con la moglie, la pittrice americana Maro Gorky. Qui ha sviluppato uno stile personale poetico ed essenziale, molto amato dai suoi collezionisti, tra cui spiccano i nomi di Bernardo Bertolucci e Francis Bacon. Mi sono quasi commossa davanti alle sue archetipiche sculture dalle enormi mani e dalle complesse acconciature, così accoglienti e materne che ti viene voglia di abbracciarle.

spender castello sforzesco
spender castello sforzesco
spender castello sforzesco
spender castello sforzesco
spender castello sforzesco
spender castello sforzesco
spender castello sforzesco
spender castello sforzesco

  • shares
  • +1
  • Mail