L’altro volto di noi stessi: “I am not” di Daniele Cascone

I am not di Daniele Cascone

Daniele Cascone è un artista ragusano specializzato, in modo particolare, in digital art. La sua arte, che egli stesso definisce surreale, si nutre di immagini quotidiane assorbite inconsciamente ed elaborate secondo i dettami dell’onirico e del grottesco.

Ciò che l’artista si propone è suscitare inquietudine nello spettatore che guarda l’opera nella sua totalità. La presenza di piccoli particolari disseminati nelle stesse opere, però, permette di leggerle sotto diversi punti di vista, oltrepassando l’inquietudine iniziale e suscitando sensazioni che possono variare, persino, tra il buffo e l’assurdo.

Tra le sue opere, un set che mi è particolarmente rimasto impresso è "I am not – Io non sono” realizzato nel 2007. Protagonista di questi scatti è spesso una donna dal volto coperto o mascherato che sembra muoversi nello spazio cercando la sua identità.

I am not di Daniele Cascone
I am not di Daniele Cascone
I am not di Daniele Cascone

Quello che sembra ricordarci l’artista con “I am not” è la difficoltà di capire e conoscere realmente noi stessi e come sia spesso più semplice comprendere ciò che non si è. La ricerca dell'identità fa, quindi, da protagonista in "I am not", un'identità che sembra risultare, man mano, sempre più chiara.

I am not di Daniele Cascone

I am not di Daniele Cascone
I am not di Daniele Cascone
I am not di Daniele Cascone
I am not di Daniele Cascone

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO