Le trasformazioni delle donne-pianta di Cristian Grossi

Scritto da: -

Spore - Cristian Grossi

Cristian Grossi realizza lavori di computer grafica, o meglio illustrazioni semi statiche che lentamente si muovono. Attraverso le opere viene esplorato il mutamento come tendenza evolutiva, che avviene in natura in modo inesorabile e distaccato.

Il soggetto delle illustrazioni sono figure di donne che come delle piante vivono, respirano, si trasformano e riproducono come spore, nel corso del tempo, vero protagonista dei lavori. Il percorso si sviluppa lentamente, e durante questo ciclo di vita vegetale di evoluzione, crescita e fioritura, le donne-pianta osservano dolenti e distanti l’umanita’, sentimento espresso attraverso uno sguardo che si apre e si richiude.

Per osservare il mutamento naturale, che si svolge nei tempi dello schema di sviluppo di un organismo vegetale, piu’ che le immagini in galleria, guardate il video che segue dopo il continua, dove la relazione procreazione-fioritura e’ piu’ chiara.

Trasformazioni. Spore - Cristian Grossi - Temporary ArtBox - Parma
Spore - Cristian GrossiSpore - Cristian GrossiSpore - Cristian Grossi

Fino al 12 settembre e’ possibile vedere una sua video installazione alla mostra “Trasformazioni. Spore” presso il Temporary ArtBox di Parma, insieme alle immagini di Sara Dacci. L’esposizione, a cura di Marco Turco, è organizzata dall’Archivio Giovani Artisti di Parma e Provincia.

Vota l'articolo:
3.89 su 5.00 basato su 9 voti.