Rinascimento Virtuale. A Firenze Mario Gerosa mostra l'arte di SL

Rinascimento Virtuale - Museo di Storia Naturale dell'Università di Firenze

Mario Gerosa ed io non ci conosciamo, ma siamo amici su Facebook. Una cosa strana fino a qualche tempo fa ma oggi realtà quotidiana per molti di noi, nell'era dei social media e dei virtual worlds. Esperto di nuove tecnologie e mondi virtuali come Second Life (e fondatore di Synthravels, la prima agenzia di viaggi per tour negli universi sintetici), oltre ad aver pubblicato di recente il libro "Rinascimento Virtuale", ha curato una mostra dallo stesso titolo (i dettagli dopo il continua) che si inaugura il 21 ottobre a Firenze. Domande lampo per conoscerlo di più...

Nome: Mario Gerosa
Città: Milano
Professione: giornalista
Ultimo evento organizzato: conferenze in Second Life sulle culture di quel mondo
Cosa ti ha portato a curare Rinascimento Virtuale: il desiderio di esportare da second life verso il mondo reale le opere create dall'altra parte del monitor
Una ragione per cui andarla a vedere: è un dialogo tra arte 2.0 e antropologia
Cosa sono e dove si trovano i gadgets di Rinascimento Virtuale: agende, cataloghi, quaderni. Si troveranno al museo
I mondi virtuali sono fatti per rimanere? Per rimanere e per evolvere
Artista preferito in RL (Real Life): Damien Hirst
Artista preferito in SL (Second Life): preferisco non sbilanciarmi
Ti senti più avatar (Frank Koolhaas), architetto, curatore, giornalista, scrittore? Scrittore
Museo preferito: Musées Royales des Beaux Arts di Bruxelles
La mostra più bella che hai visto: Traum und Wirklichkeit a Vienna nei primi anni '80
Prossimo evento che ti piacerebbe curare: una mostra molto concettuale
Il libro più interessante che hai letto: L'uomo senza qualità
Prossimo libro che ti piacerebbe scrivere: un romanzo

Al fenomeno culturale dell'arte in Second Life e del mondo virtuale stesso, è dedicata la mostra "Rinascimento Virtuale", che inaugura il 21 ottobre al Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze, dove rimane fino al 7 gennaio 2009. La mostra anticipa di due giorni l'apertura del "Festival della Creatività", il cui tema è Visioni, Viaggi e Scoperte e si inserisce al suo interno. Lo scopo è portare l'arte virtuale nel mondo reale, ma si allarga ad un ricerca etnografica e antropologica. Un nuovo Rinascimento delle arti e dell'uomo, e Firenze e il museo di storia naturale non potevano che essere la destinazione migliore. Oltre a Gerosa, l'evento è stato organizzato dalla Fondazione Sistema Toscana, mentre l'allestimento è stato seguito da Fabio Fornasari.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO