Beautiful Dreamers. Il Glocal Pop in mostra a Milano

M. Dzama Hollie's Canadian Tragedy 2004

La "Superflat" di Murakami, la "Lowbrow Art" californiana; il "New Folk" domestico; la "Spaghetti Pop". Sono titoli diversi per movimenti artistici che esprimono a livello locale il fenomeno della cultura pop globale. Una cultura in cui convivono in forma infantilizzata o macabra illustrazione, fumetto, toys, street e stile di vita da surfista.

Ivan Quaroni porta alcuni autori di queste espressioni artistiche all'Angel Art Gallery di Milano, dove dal 2 dicembre al 30 marzo (è stata prorogata) ha curato la mostra "Beaufiful Dreamers".

Precisamente gli artisti sono 13, provenienti da diversi paesi ma tutti accumunati da uno stile semplice e quasi grafico (ambiente da cui molti provengono). L'elenco comprende Ana Bagayan, Nicoz Balboa, Massimo Caccia, Vanni Cuoghi, Marcel Dzama, Greg Gossel, Alex Gross, Kukula, Fulvia Mendini, Takashi Murakami, Aya Takano, Giuseppe Veneziano, XNO.

Beautiful Dreamers - Angel Art Gallery - Milano
Aya Takano for playboy
Monferatto - A. Gross

  • shares
  • +1
  • Mail