Paradise: le nuove fotografie di Thomas Struth

Thomas Struth, Paradise 27 Perù

Da qualche tempo, il geniale fotografo tedesco Thomas Struth ha deciso di lanciarsi in un nuovo progetto intitolato "Paradise", in mostra dal 20 dicembre nella sede svizzera della galleria Monica De Cardenas a Zuoz.

Thomas Struth è uno dei fotografi più quotati sul mercato e deve la sua fama soprattutto agli scatti "rubati" dei visitatori nei musei più famosi del mondo.
Struth propone scatti di giungle incontaminate, apparentemente, quanto di più lontano ci possa essere dalla logica di spazio civilizzato dei musei a cui ci aveva abituato.

La brillantezza formale delle fotografie rimane, ma è del tutto assente ogni genere di presenza umana o animale. Nonostante questo, la componente psicologica degli scatti di Struth non è scomparsa, ma è portata a un livello diverso, forse più meditativo e interiore che merita senz'altro una gita in Svizzera.

  • shares
  • +1
  • Mail