ZHU Jinshi: Una spettacolare barca di carta di riso alla London ArtFair 2013


A vederla ha l'aspetto di un grande cono cavo lungo 12 metri, adagiato orizzontalmente, che sembra letteralmente galleggiare nell'aria dello spazio dedicato alla Pearl Lam Galleries, partecipante, presso l'Olympia Grand Hall, fino a domenica 3 marzo 2013, all'edizione 2013 della London ArtFair, una delle più importanti manifestazioni fieristiche europee del settore. In realtà si chiama "Boat", ed è opera dell'artista cinese ZHU Jinshi, un lavoro in bambù e cotone, che ha richiesto migliaia di fogli di carta di riso, e l'impegno di un'equipe di 14 persone, concentrate sul progetto per ben cinquanta giorni, per vedere la luce e diventare una delle attrazioni-faro dell'evento fieristico.
Un'opera profondamente pensata e così descritta sul sito dell'iniziativa:

8,000 fogli di carta di Xuan (riso), incarnano il desiderio dell'artista di "estendere ogni momento all'infinito". La carta di riso, utilizzata comunemente per la calligrafia cinese e la pittura tradizionale, era originariamente prodotta nella provincia di Anhui durante la dinastia Tang (618 – 907 AD). Tale carta è conosciuta sia per la sua rilevanza storica e culturale, che per la morbidezza, la solidità, la trama sottile e la resistenza agli strappi. La taglia imponente e l'impatto visuale della barca contrastano vivamente con la natura delicata del materiale del quale è costituita. Il processo meditativo di stratificazione, evidente anche nelle pitture di Zhu, testimonia della sua convinzione secondo la quale è unicamente attraverso il contatto e il dialogo con i materiali scelti che può esprimere la sua percezione e comprensione del mondo.

Adagiata in un tripudio di 129 gallerie provenienti da 30 diversi paesi che espongono centinaia di pezzi aperti alla vendita. Sculture, pitture, fotografie, stampe e prodotti multimediali, il cui costo, compreso tra le 100 e le 500,000 sterline, potrebbe avvicinare più di un collezionista.

Nell'immagine Zhu Jinshi, Boat (2012), Pearl Lam Galleries. Da absolutearts.com/artsnews

Via | artfairslondon.com/zhu-jinshi

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: