Dalla letteratura all'arte. Un progetto della Galleria Bianconi

Simonia (Gambassi) - 2008 - Nicola Samori

"Tadzio" è la prima di tre mostre proposte dalla Galleria Bianconi di Milano, che compongono una trilogia curata da Alberto Zanchetta. Il progetto parte da alcuni elementi trattati in letteratura come il ritratto psicologico, la natura morta e l’arte venatoria, trasportati in ambito artistico.

La mostra inaugura il 21 gennaio e presenta 7 opere di Nino Longobardi, Massimo Pulini, Nicola Samorì e Willy Verginer che corrispondono ciascuna a una ipotetica età dell’uomo. Il tema trattato è quello della vanitas e la mostra è una riflessione sull'idea del bello e della bellezza, affrontata dagli artisti come bene sì, ma effimero e destinato a deteriorarsi.

Tadzio, archetipo dell'arte classica, è il protagonista de "La morte a Venezia" di Thomas Mann, i cui stralci sono stati disseminati negli spazi della galleria, a creare un ideale percorso che passando dalla parola scritta alle immagini farà riflettere lo spettatore sul concetto di bellezza.

A questo prima esposizione che termina il 21 febbraio, seguiranno "Pandora" e "Carneade".

Tadzio - Galleria Bianconi - Milano
S.A. - 2008 - Nicola Samori
Asper comunis - 2008 - Massimo Pulini

  • shares
  • +1
  • Mail