L'iperrealismo gotico e macabro di Richard Stipl

Scritto da: -

Sleep of Reason - Richard Stipl

Macabre, gotiche, spaventose, le sculture di Richard Stipl ruotano attorno all’infinita ricerca della perfettibilità umana in uno stato di rinascita continuo.

Uno studio sadico dell’evoluzione della forma, che ha come prototipo la figura dell’artista ceco (anche se sono stati aggiunti altri modelli di uomini e di animali al repertorio), proposto in varie pose e situazioni.

Lo stile iperrealista e l’attenzione ai dettagli raggiunta grazie alla tecnica, rendono ancora più impressionanti queste figure, che sembrano essere congelate ad un tempo primitivo, fatto di violenza e sopravvivenza.

Via | Lost At E Minor

Sculture di Richard Stipl
Bloc Sabbath - 2005 - Richard StiplGiant Slayer - 2004 - Richard StiplA Futile Attempt to Know Oneself - 2003 - Richard Stipl

Breathe, You Fucker - 2004 - Richard StiplFlat - Richard StiplGiant Slayer - 2004 - Richard StiplBloc Sabbath - 2005 - Richard Stipl

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Artsblog.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.