Olivier Mosset a Milano

Olivier Mosset, Galleria Massimo De Carlo

L’arte di Olivier Mosset arriva a Milano dal 7 giugno, da Massimo De Carlo. Era ora… lo si vede molto raramente in Italia, purtroppo. Nonostante la sua partecipazione del 1990 alla Biennale di Venezia nel Padiglione Svizzero, le sue mostre sul territorio nazionale si contano davvero sulle dita di una mano.

L’opera di Mosset, pittore svizzero contemporaneo di fama internazionale, trapiantato da un decennio in Arizona, si muove nell’astrattismo ad un livello primordiale, alla ricerca di un linguaggio che possa rispecchiare la pittura intesa nella sua più pura materialità.

La mostra “Olivier Mosset, 1968-2009” è pensata e allestita direttamente dall’artista e presenta le opere realizzate dalla fine degli anni ‘60 fino ai giorni nostri, oltre a tele prodotte appositamente per la galleria: dagli Untitled degli esordi (cerchi neri e sfondo bianco su una tela 100 x 100 cm), alle grandi monocromie, ai lavori fatti di linee continue, o spezzate su sfondi a tinta unita, in cui Mosset sperimenta con formati, supporti, vernici e tecniche differenti.

Minimale, meravigliosamente radicale, alla ricerca del grado zero dell’arte pittorica, non a caso Mosset fonda nel 1966 con Daniel Buren, Michel Parmentier e Niele Toroni il gruppo “rivoluzionario” BMPT (dalle iniziali dei loro nomi). Fino all’11 luglio, (per me) imperdibile.

Olivier Mosset, Galleria Massimo De Carlo
Olivier Mosset, Galleria Massimo De Carlo
Olivier Mosset, Galleria Massimo De Carlo
Olivier Mosset, Galleria Massimo De Carlo
Olivier Mosset, Galleria Massimo De Carlo

  • shares
  • +1
  • Mail