La città di Berlino nelle fotografie di Giovanni Chiaramonte

In Berlin - © Giovanni Chiaramonte

La fotografia documenta spesso, sotto forma di reportage, i cambiamenti in atto nelle società. Nella mostra "In Berlin", fino al 14 giugno alla Triennale di Milano, Giovanni Chiaramonte fa questo, testimonia le trasformazioni in atto a Berlino, puntando però l'accento sull'architettura della città, che può rivelare molto della storia di un paese.

Un processo di documentazione storica che inizia nel 1983, quando Chiaramonte si reca a Berlino inviato da Lotus a fotografare le architetture di Alvaro Siza e l’insediamento di Oswald M. Ungers a Lützow Platz. Ci torna nel 1984 e nel tempo scova luoghi nascosti, fotografa l'architettura classica voluta dal Re di Prussia, le rovine e gli spazi vuoti lasciati dalla Seconda Guerra Mondiale, fino ad arrivare alla ricostruzione successiva alla caduta del Muro.

Le 60 fotografie di grande e medio formato, mostrano questa metamorfosi, nel modo più oggettivo possibile per il fotografo, senza che ci siano confronti, preferenze o celebrazioni.

In Berlin - Giovanni Chiaramonte - Triennale di Milano
In Berlin - © Giovanni Chiaramonte
In Berlin - © Giovanni Chiaramonte
In Berlin - © Giovanni Chiaramonte

  • shares
  • +1
  • Mail