Wolfgang Laib chiude a Torino con il rito del fuoco

Wolfgang Laib, il rito del fuoco

Per quelli che hanno visto la mostra e per quelli che potrebbero ancora vederla, ricordiamo che dall'1 al 7 giugno la personale di Wolfgang Laib alla Fondazione Merz accoglierà un Mahayagna, ovvero una cerimonia del fuoco indiana, che verrà officiata da 45 Bramini provenienti dal sud dell'India.

Da lunedì 1 giugno a venerdì 5 giugno e domenica 7 giugno (dalle 11 alle 14 e dalle 17 alle 20) e sabato 6 giugno (dalle 11 alle 14 e dalle 19 alle 22) sarà possibile partecipare ad un rito che si tramanda identico da millenni. Consiglio ai torinesi di partecipare… Laib è un artista intenso e interessante, la mostra è molto bella e riesce a trasmettere tutta la spiritualità della sua poetica, e la cerimonia del fuoco è qualcosa di difficilmente visibile in Italia e nel mondo occidentale.

L’evento si terrà negli spazi esterni della Fondazione, per concludere la mostra così come è iniziata, ovvero "celebrando il rituale vedico del fuoco su una collina di granito nel sud dell’India”: a Torino verranno bruciati elementi del mondo materiale, cibi come frutta, riso e latte, ma anche fiori, vestiti… “Le montagne di polline rimandano alla creazione, quelle di riso sono il nutrimento, mentre il fuoco è il simbolo della distruzione e della trasformazione del mondo.” (Wolfgang Laib)

  • shares
  • +1
  • Mail