Modigliani. Una storia segreta

ModiglianiMolto si è detto e fatto intorno all'affascinante figura di Amedeo Clemente Modigliani, artista ebreo di Livorno che visse la sua breve ed intensa parabola di vita a cavallo tra i due secoli. Dal 30 settembre a Milano presso il Museo Fondazione Luciana Matalon in Foro Buonaparte 67 andrà in scena Modigliani, una storia segreta.

La mostra a cura di Massimo Riposati gode della collaborazione del Modigliani Institut - Archives Legales Paris - Rome di Christian Parisot e sarà allestita sino al 20 novembre. Pezzo grosso dell'esposizione il dipinto ad olio Jeune femme à la guimpe blanche, ritratto di Simone Thiroux, con cui Modigliani ebbe una fugace relazione che portò al concepimento di Gérald, figlio mai riconosciuto dall'artista.

Si tratta di un dipinto delicato, etereo, un caso isolato all'interno della produzione pittorica di Modigliani, che predilige il colore pieno e le campiture cromatiche forti. Un dipinto che forse già prevedeva la scomparsa di Simone e Gérald dalla vita del pittore. L'esposizione si concentra poi sugli aspetti intimi della vicenda umana di Modigliani e presenta disegni, schizzi, sculture d’après, nonché ritratti, lettere e opere degli amici.

Modigliani - Una storia segreta

Modigliani - Una storia segreta
Modigliani - Una storia segreta
Modigliani - Una storia segreta
Modigliani - Una storia segreta

  • shares
  • +1
  • Mail