Un museo dedicato a Jean Tinguely

Avevamo recentemente parlato di lui in occasione del report dal Giardino dei Tarocchi di Garavicchio. Jean Tinguely, marito di Niki De Saint Phalle ha infatti arricchito questo meraviglioso parco con alcune delle sue meravigliose fontane in movimento.

Esponente dell'avanguardia parigina degli anni '50 e '60, Tinguely era solito utilizzare materiali di recupero per costruire sculture in movimento, macchinari grotteschi e primitivi, realizzati con una straordinaria tecnica di assemblaggio e destinati ad accrescere il loro fascino con il tempo e la ruggine che li consumano e li colorano. Nato in Svizzera Tinguely è considerato uno dei massimi esponenti dell'arte cinetica. Il video che vi proponiamo è stato girato nel museo a lui dedicato a Bâle.

  • shares
  • +1
  • Mail