Ian Kiaer alla Gam di Torino

Ian Kiaer. Allestimento IAN KIAER Endless House project Erdrindenbau  crystal haus Photo Gonella

Fino al 31 gennaio 2010 si portà ammirare alla Gam (Galleria di Arte Moderna) di Torino, una mostra dedicata all'artista trentottenne Ian Kiaer. Per la precisione, si tratta della prima sua mostra in Italia e il pubblico avrà anche l'occasione, il 7 novembre alle 15, di parlarne direttamente con l'artista. Un incontro di presentazione della mostra utile a capire uno dei più originali artisti della scena contemporanea, che fa del dialogo con l'architettura il suo punto di forza.

Le opere esposte appartengono a un decennio di lavoro. La sua è un'arte molto essenziale, minimalista, che rende il luogo espositivo parte integrante del suo progetto artistico. Sono tre le sezioni dell mostra: il "Bruegel project" ispirato al film "Sans Soleil" di Chris Marker; "Ulchiro project", che prende il nome dall'area del mercato di Seul, e intende ragionare sul rapporto tra architettura e paesaggio; e "Erdrindenbau project " ispirato ai lavori di Paul Scheerbart e Bruno Taut.

Interessante il suo minimalismo, l'uso di ambienti bianchi, di figure minime che riempiono lo spazio senza occuparlo veramente. L'impressione che si ha è quella di entrare in un ambiente, piuttosto che in una mostra: lo spettatore si immerge in questo mondo incantato, e deve concentrare la sua attenzione non sul singolo oggetto, ma sull'intera rappresentazione dell'opera.

Ian Kiaer

Ian Kiaer. IAN KIAER Endless House project Ulchiro endnote Ian Kiaer. Insadong proposal National Fishing Competition Photo Gonella Ian Kiaer

  • shares
  • +1
  • Mail