VJ culture: video e musica elettronica

La VJ culture è la fusione di musica elettronica e arte visuale, nata tra gli anni '70 e '80 e legata alla cultura club. Oggi i vj (non quelli di MTV) si considerano dei fillmmaker o alchimisti delle immagini in movimento, capaci di materializzare i suoni in luci e colori. Dai club ci si sposta alle gallerie con delle performance artistiche vere e proprie.

Il libro VJ Audio-visual art+vj culture, di Michael Faulkner/D-FUSE, spiega le origini del movimento e illustra gli esponenti del momento. Ottima impaginazione, belle immagini accompagnate da un DVD che permette di capire che cosa si intende per vj culture. Sono video ma diversi dalla video art tradizionale. Testo in inglese.

  • shares
  • Mail