Dopotutto, non è brutto: su Rai 1 in seconda serata il programma dedicato all'arte con Geppi Cucciari

La prima puntata andrà in onda mercoledì 4 dicembre alle 23.20, dopo Mission

L'arte sarà protagonista su Rai 1 in seconda serata (alle 23.20) a partire da questa sera, mercoledì 4 dicembre: Geppi Cucciari, al suo esordio sulla rete ammiraglia come spiega Reality&Show, condurrà infatti un nuovo programma di divulgazione culturale.

Si tratta di "Dopotutto non è brutto - La scoperta dell'Italia".

La trasmissione intende raccontare come cambia il gusto estetico nell'arte italiana e quanto c'è ancora da scoprire del nostro Paese. La conduttrice e comica sarda sarà accompagnata nel suo viaggio televisivo dal critico d'arte Francesco Bonami, che si occuperà della parte tecnica e culturale.

Geppi ha raccontato durante la conferenza stampa di presentazione:


"Viaggeremo con lo spirito di una gita scolastica che va in visita ad un museo piuttosto che con quello di una lezione di arte. Si flirta con le opinioni. E non ti devi sentire in colpa se non conosci quello di cui stiamo parlando. Io stessa avrò uno sguardo più curioso che informato"

Nelle quattro puntate i due andranno alla scoperta di quattro città: sono state scelte Venezia, Roma, Torino e Napoli.

La prima puntata - Venezia

Venezia sarà la protagonista della prima puntata con il suo ponte di Calatrava, il cantiere del Mose, i musei più importanti della città, l'isola Mazzobo e l'isola di San Michele, che ospita il cimitero cittadino, interessato qualche anno fa da lavori di ampliamento. La parte chiamata Corte dei Quattro Evangelisti è stata progettata dell'architetto inglese David Chipperfield.

Non mancheranno incontri con personaggi legati alla città: il regista Tinto Brass, il direttore della Biennale Arte Massimiliano Gioni, l'ex responsabile della Facoltà di Architettura dell'Università di Venezia Marino Folini, il performer Principe Maurice e il cantante Skardi.

  • shares
  • +1
  • Mail