I quadri di Battiato ad Alba


Tornano le Prove d'Autore di Franco Battiato, che, nella mostra dello scorso maggio a Lodi, avevano colpito positivamente pubblico e critica. La chiesa di San Domenico ad Alba (Cuneo), ospiterà dal prossimo sabato 2 ottobre 25 opere del maestro di Catania.

Una personale che raccoglie vent'anni di produzione pittorica di Battiato, a cura di Elisa Gradi, Giuliano Allegri e Simone Sorini e lascia spazio anche al suo primo libro d'artista, il Gilgamesh e al mediometraggio documentario 'Auguri Don Gesualdo' dedicato allo scrittore Gesualdo Bufalino. Capace di esprimere una passione estetica che va oltre il semplice dato visivo, Battiato considera la sua ricerca una vera e propria sfida che passa anche attraverso la terapia.

Una volta pensavo che la mia totale incapacità nel disegno dipendesse dalla mancanza di una naturale predisposizione, come nel caso di uno stonato che non riesce ad emettere la stessa nota che ha in testa. Col tempo ho scoperto invece che avevo un’idea astratta, archetipa, dell’oggetto che osservavo; quello che mi mancava era la possibilità di coglierlo nella sua esatta forma. Per analizzare praticamente questo genere di chiusura, vent’anni fa iniziai a dipingere, per pura sfida: questa terapia riabilitativa mi sta privando di quel difetto. Ora posso dire, finalmente, che potrei cominciare a dipingere, e bene, anche se non so quando”.

Nel frattempo ad Alba andrà in cena l'ottantesima edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco assieme al Palio degli asini, per il quale Battiato ha disegnato il drappo.

Franco Battiato - Prove d'Autore

Prove d'Autore - Franco Battiato
Prove d'Autore - Franco Battiato
Prove d'Autore - Franco Battiato
Prove d'Autore - Franco Battiato
Prove d'Autore - Franco Battiato

  • shares
  • +1
  • Mail