Musei di Roma: Il Maxxi diventa cinema. Il programma e le informazioni di "Cinema al Maxxi"

Il museo Maxxi di Roma dal 5 Febbraio ha dato il via alla seconda edizione di Cinema al Maxxi per una simbiosi tra spazi museali e cinema.

Lo scorso anno è stato un successo. L'evento Cinema al Maxxi si sarebbe dovuto riproporre! E così è stato. Anche se a Roma in questi giorni si parla di notizie catastrofiche su arte contemporanea e musei, questa rassegna appare una buona riuscita di collaborazioni tra enti e interdisciplinarità tra le arti. L'Architettura di Odil Decq, si ripropone come cineforum, o meglio "Maxxi Cinema" dal ricco programma fino al 5 Aprile 2014. Realizzato con la collaborazione della Fondazione Cinema per Roma, Istituto Luce, Alice nella città, 100 autori e altre istituzioni.

Quest'anno le sezioni cinematografiche sono tre: tutti i mercoledì la sezione Extra vi proporrà le anteprime di film promettenti in uscita, spesso in lingua originale con sottotitoli. Il sabato si riscoprono i classici per la sezione Classic, con una doppia programmazione: un film alle 18 e uno alle 21, a cui seguirà l' aperitivo; la domenica è la volta dei bambini che conosceranno le più famose pellicole d' animazione nella sezione Family, per loro anche la merenda sarà compresa.

Il programma è stato inaugurato il 5 Febbraio con il film A Proposito di Davis, Gran Premio della Giuria a Cannes 2013 realizzato dai fratelli Coen sulla vita del cantante Dave Van Ronk.

I prossimi appuntamenti prevedono: Sabato 8 Febbraio, alle ore 18.00 la proiezione del film Monica e il desiderio di Ingmar Bergman, del 1952. Il film è incentrato sulla storia d'amore tra Monica ed Harry che ostacolati dalla società decidono di fuggire con un motoscafo per vivere immersi nella natura scandinava. Fin quando, con un figlio e diverse complicazioni del vivere "selvaggio" ritornano a Stoccolma dove il loro amore finirà.

Alle ore 20.00 ci sarà la proiezione del film Il Diavolo in Corpo del 1986 ambientato a Roma, in cui si intrecciano l'amore della liceale Giulia con il compagno Andrea allo sfondo socio-politico di quegli anni. Per l'occasione è previsto nell'Auditorium del Maxxi un incontro con il regista Marco Bellocchio, che nei suoi film scardina i valori borghesi e cattolici, ritenendoli responsabili di un atteggiamento repressivo sulla società.

Ecco qui di seguito gli incontri fino ai primi di Marzo:

Domenica 9 Febbraio:
Family: alle ore 16.00 Pulcinella e il Pesce Magico di Giulio Gianini, Emanuele Luzzati, Italia, del 1981 e a seguire La Tela Animata di Jean-François Laguionie (Francia, Belgio) del 2011.

Mercoledì 12 Febbraio:
Extra: Alle ore 21.00 Tyrannosaur di Paddy Considine (Uk) del 2011

Sabato 15 Febbraio:
Classic: alle ore 17.30 La Caduta Degli Dei (Vietato ai minori 14 anni) di Luchino Visconti, Italia del 1969 e alle Ore 21.00 Il Portiere di notte (Vietato ai minori 14 anni) di Liliana Cavani (Italia) del 1973.

Mercoledì 19 Febbraio:
Extra: alle ore 21.00 12 anni schiavo (12 Years a Slave) di Steve McQueen (Usa) del 2013, nuova pellicola dell'acclamato regista londinese che sviluppa la tematica dell'Aparteid e della schiavitù.

Sabato 22 Febbraio:
Classic : alle ore 18.00 Vogliamo i Colonnelli mentre alle ore 21.00 I primi della Lista di Roan Johnson (Italia) del 2011.

Domenica 23 Febbraio:
Family: alle ore 16.00 Le avventure di Fiocco di Neve di Andrés G. Schaer (Spagna) del 2012.

Mercoledì 26 Febbraio alle ore 21.00 Felice chi è diverso di Gianni Amelio (Italia) 2014. Alla serata sarà presente l'autore.

Marzo comincia con la sezione Classic e la proiezione di Cagna sabato 1 Marzo alle ore 18.00 del regista Marco Ferreri (Italia 1972), con Marcello Mastroianni, Catherine Deneuve, Michel Piccoli. Il filma ispirato alla novella Melampus di Flaiano ha come protagonista un uomo che si diletta a disegnare fumetti su un'isola deserta della Sardegna in compagnia di Malampo il suo cane. Una donna incontratolo per caso, se ne innamora e decide di raggiungerlo, ma l'uomo continuerà a preferire il suo cane alla donna, che sarà costretta a comportarsi come il fedele animale.

Alle ore 21 dello stesso giorno il film Kadosh di Amos Gitai, (Fr/Isr/It. 1999), con Yael Abecassis, Meital Barda, Sami Hori presentanto al 52° Festival di Cannes. Il film racconta di quattro amplessi a volte sconcertanti, scandiscono di famiglie ultra ortodosse di Gerusalemme: una moglie, benché amata, sarà ripudiata dal marito perché sterile, la sorella dovrà accettare il matrimonio con un uomo che non ama; una guerra tra sessi che si conclude con l'alba di un nuovo giorno per Israele.

Qui il programma completo di Cinema Maxxi

I prezzi:


Extra

: 7€
Classic: 7€ (10€ due proiezioni nella stessa giornata)
Family: 7€ adulti - 5€ bambini fino a 14 anni
Ridotto 5€ (a eccezione di EXTRA)  per i possessori di card myMaxxi, Amici del Maxxi
Proiezione + aperitivo o merenda a prezzo ridotto.

Con il biglietto del film al ristorante e alla caffetteria il sabato e il mercoledì, dalle 19.00, Happy Hour a 10 euro, e la domenica dalle 15.00 Baby Snack a 4 euro.

Presentando il biglietto di “Cinema al Maxxi” alla cassa si avrà diritto ad accedere al museo
con tariffa ridotta entro i 7 giorni successivi alla proiezione.
I biglietti si possono acquistare presso la biglietteria del museo o su Ticketone.it
Info: www.fondazionemaxxi.it | www.romacinemafest.org

Foto| Maxxi e Cinemazine

  • shares
  • +1
  • Mail