Sochi 2014: l'arte alle Olimpiadi invernali, tra Banksy e i caschi da skeleton

Arte a Sochi 2014: le opere dello street artist e l'estro degli atleti

L'onda dell'arte è arrivata anche a Sochi 2014: durante le gare di skeleton - la discesa effettuata su una slitta dotata di pattini, stando sdraiati in posizione prona (ovvero a pancia in giù) con la testa in avanti e i piedi indietro - gli atleti hanno dimostrato di avere una grande dosa di creatività per quanto riguarda i caschi.

Moltissimi infatti hanno sfoggiato caschi personalizzati, con i motivi più disparati: non solo bandiere dunque, ma anche teschi, personaggi dei fumetti, e tutto ciò che ha suggerito loro la fantasia.

Non poteva riemergere durante queste - contestate - Olimpiadi l'ironia dissacrante di Banksy, che negli anni ha realizzato alcune opere a tema (riproposte in questi giorni dal suo twitter-fan @thereaIbanksy):

Sempre sulle Olimpiadi l'artista aveva realizzato anche queste altre opere per Londra 2012:

Curiosamente lo 'scippo' del cerchio rosso calza a pennello anche per Sochi, vista la mancata accensione del cerchio di quel colore (che simboleggia l'America) durante la cerimonia di apertura.

Opera apprezzata anche da Lapo Elkann - anche se come abbiamo già detto non è stata realizzata durante Sochi -:

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));



Seguite le gare di Sochi 2014 su Outdoorblog!

Sochi 2014 - Skeleton, i caschi 'creativi'

  • shares
  • +1
  • Mail