A New York una mostra segreta riporta la street art underground


La street art torna underground, dove è cominciata. In una stazione della metropolitana mai finita ed abbandonata a New York, è nato il Progetto Underbelly, una vera e propria mostra segreta, realizzata in un luogo non ben precisato, quattro livelli sotto la strada. Il motivo per cui la posizione esatta di questo secret show non verrà svelata al pubblico, riguarda soprattutto questioni legali relative alla proprietà dell'edificio.

Sul sito del progetto (http://www.theunderbellyproject.com/) compaiono, opportunamente sfocati e poco leggibili, i nomi dei 103 artisti che dall'anno scorso vi hanno preso parte, dipingendo nel corso della notte. Nei sotterranei della Grande Mela è dunque nascosto un tesoro di arte contemporanea e noi abbiamo la fortuna di vederlo solo grazie alle preziosissime foto di alcuni utenti (Luna Park su tutti) di Flickr.

Riconosciamo i lavori di Patrick McNeil, Ron English, Claudio Ethos, M-City, Swoon, Revok, Faile, Know Hope e molti altri. Simpatica la scritta 'We own the night' (Siamo i padroni della notte), soprattutto se riferita al contesto. Ma non ci sono solo graffiti, anche installazioni, come la tavola apparecchiata di Jeff Stark. Le uniche persone che avranno la possibilità di vederli sono speleologhi ed esploratori urbani o gli stessi dipendenti della MTA - Metropolitan Transportation Authority di New York...e chissà che a qualcuno, un giorno, non venga in mente di rivelare il segreto.

Foto Copyright - Luna Park

Progetto Underbelly - Luna Park photos
Progetto Underbelly - Luna Park photos
Progetto Underbelly - Luna Park photos
Progetto Underbelly - Luna Park photos
Progetto Underbelly - Luna Park photos
Progetto Underbelly - Luna Park photos
Progetto Underbelly - Luna Park photos
Progetto Underbelly - Luna Park photos
Progetto Underbelly - Luna Park photos
Progetto Underbelly - Luna Park photos
Progetto Underbelly - Luna Park photos
Progetto Underbelly - Luna Park photos
Progetto Underbelly - Luna Park photos

  • shares
  • +1
  • Mail