L'installazione Monumental Pucci che veste il battistero di Firenze con un foulard

Pitti Uomo 2014 per un evento corale: Firenze Hometown of Fashion che coinvolge tutta la città toscana e veste a nuovo il Battistero di San Giovanni.

La moda, l'arte e la bellezza. Un connubio sempre pertinente che sta caratterizzando dal 17 giugno le notti fiorentine e lo farà ancora fino al 20 giugno. E' l'evento modaiolo Pitti Immagine Uomo 2014 alla sua 86 edizione, che con l'iniziativa Firenze Hometown of Fashion ha messo in campo numerosi eventi per arricchire il programma. A cominciare dalla nuova veste della città e dei siti storici come il Battistero di San Giovanni di fronte al Duomo di Santa Maria del Fiore. La veste da XI secolo in stile romanico fiorentino con tarsie marmoree caratteristiche dell'area toscana bianche e verdi di Prato si rinnovano con il progetto Monumental Pucci, dello stesso stilista. Il lato Abside del battistero sarà vestito con la fantasia del foulard d'archivio del 1957 di Emilio Pitti (1914-1992) "Battistero" e con la riproduzione dello scorcio paesaggistico che ha ispirato il marchese-stilista.

PUCCI VESTE IL BATTISTERO DI FIRENZE CON LA SOCIETA' ONE

Il marchio Pucci ha alleggerito con 2000 mq di teli stampati con colori sgargianti la pesantezza del marmo: giallo, arancione, rosa Emilio, fucsia, una combinazione cromatica che allontana dal rigore della storia per un mix di pattern e forme psicadeliche che hanno dettato legge nel mondo della moda di quegli anni. Caos creativo di una moda sempre mutevole contro la staticità severa dell'architettura. Gli altri lati del Battistero saranno disegnati nelle sue componenti architettoniche nello stile ironico e pop di Emilio Pucci.

Gli eventi d'arte e le mostre, che potrete seguire anche su Twitter (hashtag #MonumentalPucci) sono numerose e coinvolgeranno edifici storici della città. Presso il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio: Firenze. Fashion Atlas che farà ripercorrere la storia della moda a Firenze, attraverso mappe geografiche.

Alla Sala D'Arme di Palazzo Vecchio invece Florence and Fashion, mostra fotografica a cura di Vogue che riprende dagli archivi le immagini di moda di Ferragamo, gucci, Cavalli, Pucci e Scervino.

Un'installazione notturna "Da Sempre per Sempre " di Mario Nanni, artista della luce fino al 20 illuminerà la facciata del Palazzo Gucci. Ancora un'illuminazione per il Ponte Vecchio donata da Stefano Ricci

La serie An Embroidered Trilogy di Francesco Vezzoli, artista bresciano, sarà esposta in tre sedi di case-museo per la mostra Francesco Vezzoli Primavera-Estate: il Museo Bardini, Museo di Casa Martelli e il Museo Bellini, con arredamento e opere preesistenti, saranno "invase" dalle opere contemporanee dell'artista.

Foto| Pittiimmagine e Ansa

  • shares
  • Mail