Banksy torna a colpire a Bristol, in un poster la 'Tesco Molotov'

Banksy torna a portare scompiglio nella sua città, Bristol. Nel video che vedete qui sopra c'è la lunga coda delle persone che si sono messe in fila per aggiudicarsi la sua ultima stampa, una molotov realizzata con una bottiglia di Tesco e venduta per cinque euro alla Bristol Anarchist Bookfair (Fiera del Libro Anarchico).

Il pezzo cita con ironia gli scontri avvenuti nella zona di Cheltenham Road lo scorso 22 aprile, quando alcuni manifestanti hanno danneggiato proprio un punto vendita Tesco Express. Il ricavato delle vendite (la stampa è in 2.000 copie) andrà ai gruppi di giovani residenti a Stokes Croft, per pagare le spese legali delle occupazioni e degli arresti (trenta in tutto) e sostenere progetti di arte.

Molti politici locali si sono indignati per la nuova stampa di Banksy, dicendo che “incita al vandalismo”. Sono gli stessi che hanno spedito per fini di promozione turistica in tutto il mondo le cartoline con i suoi pezzi e su scritto 'Saluti da Bristol'.

  • shares
  • Mail