Fotografi per il nucleare fra Roma e Milano [Nuclear Anxity]

la notte di chernobylPer la nostra domenica nucleare, questo pomeriggio parliamo di fotografia, con due mostre diverse che partono dalla stessa spinta.

A Roma, dal 25 maggio l'associazione Seven Cults, in collaborazione con la Provincia, inaugura la mostra "La Notte di Chernobyl": un modo per riflettere sull'ambiente e sui nostri modelli di produzione e consumo, a partire dal disastro bielorusso di 25 anni fa per arrivare ai nostri giorni con Fukushima. Fra i fotografi che esporranno ricordiamo Joao Rachena, Mads Eneqvist, Marco Bulgarelli ed Emiliano Bartolucci. Alla realizzazione dell'iniziativa contribuisce anche la rivista "Loop", che già negli anni scorsi ha avviato proggeti in sostegno dei bambini ucraini. La mostra, a ingresso gratuito, sarà aperta fino al 6 giugno prossimo.

A Milano, sempre il 26 maggio, la mostra KOKORO è invece un'iniziativa a fini benefici a cui molti fotografi hanno donato i loro scatti: tutto il ricavato sarà infatti devoluto a sostegno delle vittime dello tzunami in Giappone. KOKORO è ospitata dalla galleria Camera 16, con il patrocinio del Consolato Generale del Giappone: fra i fotografi che hanno sostenuto l'iniziativa presenti anche Shoot4Change con i loro scatti.

  • shares
  • Mail