I ritratti su "vaschetta" di Idan Friedman


Arte casalinga? Domestica? O forse arte pre-cuciniera? Diteci voi: ecco i ritratti incisi nelle vaschette di alluminio per alimenti; l'idea è del product designer israeliano Idan Friedman, che dice di creare oggetti a caso, talvolta, senza una spiegazione, come questi ritratti di persone perfettamente ordinarie su oggetti usa e getta.

Sono piccole raffigurazioni di coloro che attraversano la sua vita, dai conoscenti ai passanti, molto curate e appena percettibili, precise nei dettagli; proprio come nelle monete, solo che qui tutto ha un aria di fugacità e fragilità.

Insomma come i profili dei personaggi famosi vengono ritratti sulle monete, quelli della gente comune ora appaiono su elementi del quotidiano che hanno ben poco di prezioso. Friedman ha anche un sito del suo studio di design che si chiama Reddish, fondato nel 2002 con la designer industriale Naama Steinbock.

  • shares
  • Mail