Corpo Celeste. Alla Mondo Bizzarro Gallery, in mostra il backstage con Simona Pampallona

Corpo Celeste (il alto ne potete vedere il trailer) è il primo lungometraggio firmato dalla giovane regista Alice Rohrwacher. Il film, prodotto da La Tempesta Film e dall'Istituto Luce, è stato girato a Reggio Calabria e ci parla dell'incontro di Marta, ragazzina di 13 anni appena trasferitasi dalla Svizzera nel profondo sud, con la comunità e le istituzioni religiose locali.

Come primo esperimento, certamente un soggetto difficile e carico di implicazioni. Il film - unico italiano per la sezione - è stato selezionato nel cartellone della “Quinzaine des Realisateurs” del festival di Cannes e il primo giugno arriva alla Galleria Mondo Bizzarro sotto forma di una mostra fotografica. Ancora più interessante perchè "Corpo Celeste. Behind the scenes" ci racconta tutto quello che il cinema nasconde. Con gli scatti di Simona Pampallona, giovane fotografa già vincitrice del premio “Foianofotografia 2010”, i riflettori arrivano sul backstage del film. Simona, attenta e appasionata di reportage sociale, ci fa inoltre scoprire la città di Reggio Calabria, facendone emergere luci, ombre e contraddizioni.

Fre le foto in mostra ritroviamo anche quelle vincitrici del premio “Luca Pron”, a loro volta in esposizione fino al 30 Maggio 2011 presso Museo del Cinema di Torino. "Corpo Celeste. Behind the scenes" sarà visitabile a Roma fino al 15 giugno.

[Le foto della gallery sono state gentilmente offerte da Simona Pampallone, che ringrazio per il blog]

Corpo Celeste

  • shares
  • Mail