Teatro Olimpico di Vicenza: le informazioni per programmare la vostra visita

È il primo e più antico teatro stabile coperto dell'epoca moderna, progettato da Andrea Palladio nel 1580

Il primo e più antico teatro stabile coperto dell'epoca moderna è il Teatro Olimpico di Vicenza: dichiarato Patrimonio Mondiale dell'Umanità UNESCO nel 1994 fu progettato nel 1580 dall'architetto Andrea Palladio.

Fu la sua ultima opera: Palladio infatti morì nello stesso anno e la costruzione fu portata avanti dal figlio Silla. Per realizzare la scena a prospettive, di cui l'architetto non aveva lasciato un progetto finito, venne chiamato Vincenzo Scamozzi.

Il teatro venne inaugurato il 3 marzo 1585 con la rappresentazione dell'"Edipo re" di Sofocle: le scene, che furono realizzate in legno e stucco, dovevano essere utilizzate solo per questo allestimento, ma poi non furono più rimosse. Si sono miracolosamente conservate fino ai giorni nostri.

Nel timore di danneggiare le delicate strutture il Teatro Olimpico, che può contenere 470 persone, non è mai stato dotato di impianto di riscaldamento o di condizionamento, per cui le rappresentazioni al suo interno sono stagionali (primavera e autunno).

Informazioni utili

Il Teatro Olimpico si trova a Vicenza in Piazza Matteotti.

Fino a domenica 7 settembre 2014 sarà aperto da martedì a domenica dalle 10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso 17.30).

Per visitare il teatro è necessario il Biglietto Unico Museum Card, un biglietto cumulativo con validità 3 giorni dal primo utilizzo che consente l'accesso al Teatro Olimpico e ai Musei Civici e Privati di Vicenza (è possibile comprarlo presso la biglietteria del Teatro). E' possibile anche visitare la Pinacoteca di Palazzo Chiericati, il Museo Naturalistico-Archeologico, il Museo del Risorgimento e della Resistenza, la Gallerie di Palazzo Leoni Montanari, il Museo Diocesano e il Palladio Museum.

I prezzi dei biglietti in vigore dal 22 dicembre 2013 sono:

Intero Museum Card 10€ (+ 1,50€ diritto di prenotazione)
Ridotto Museum Card 8€ (+ 1,50€ diritto di prenotazione)

Hanno diritto al ridotto gli studenti, i soci Touring Club Italiano, i soci del Centro Turistico Giovanile e titolari ISIC, i cittadini ultrasessantenni della Comunità Europea, i possessori di PADOVA CARD e i Soci FAI. Pagano lo stesso prezzo i gruppi (+ 10€ diritto di prenotazione a gruppo composto da min 10 pax e max 25 pax - prenotazione obbligatoria, deve essere prepagata entro 8 giorni dalla visita).

Il ridotto scuole costa 3,50€ (+ 5€ diritto di prenotazione ogni 20 pax incluso insegnanti)

L'ingresso è gratuito (+ 1,50€ diritto di prenotazione) per: bambini e ragazzi fino ai 14 anni di età; direttori, conservatori e funzionari museali, previa esibizione di documento di riconoscimento; giornalisti italiani e stranieri, previa esibizione di documento attestante l'appartenenza all'ordine; militari; insegnanti solo se accompagnatori di scolaresche e gruppi; associati ICOM (International Council of Museums).

Esiste anche un biglietto cumulativo speciale 'Family' (14€ genitori + un figlio), che consente di visitare i Musei Civici e Privati della città per tre giorni dal primo utilizzo - non prenotabile -.

Qui trovate ulteriori informazioni sulle modalità di prenotazione.

Veneto_Vicenza1_tango7174

Foto | Tango7174 - Wikipedia

  • shares
  • Mail